Dalla pianta al confezionamento: la filiera produttiva

Scegliere un tè, un infuso, una tisana marcata Sandemetrio significa avere la garanzia che dietro ogni sorso c’è la qualità di una filiera produttiva controllata in ogni sua fase: dalla pianta al confezionamento.

Questo è possibile grazie alla disponibilità di una superficie di 5000 metri quadrati, area in cui si snoda tutto il percorso della produzione Sandemetrio:

  • l’orto botanico per la coltivazione di oltre 400 specie di erbe officinali
  • gli edifici dedicati al confezionamento di tisane, tè e semilavorati
  • laboratorio analisi
  • controllo qualità

L’azienda, inoltre, si avvale anche della presenza di un reparto di lavorazione della propoli, utilizzata a scopo terapeutico, e di un reparto estrattivo, dal quale si ottengono estratti fluidi e tinture madri.

Tutto inizia dalla terra

Ogni bustina, capsula o cialda Sandemetrio racchiude materie prime genuine e di altissime qualità, coltivate nel pieno rispetto dell’ambiente.

Il metodo di produzione biologica è il requisito fondamentale delle materie prime utilizzate per i prodotti San Demetrio.

L’agricoltura biologica rispetta i naturali cicli vegetativi delle piante, salvaguarda la salute dell’uomo e dell’ambiente, garantendo un prodotto sano, sicuro sotto l’aspetto igienico-sanitario e soprattutto controllato lungo tutta la filiera produttiva.

Dalla pianta al confezionamento: la lavorazione delle erbe officinali

Dopo aver preparato il terreno si procede con la semina, o la messa a dimora delle piantine, che seguiranno il naturale ciclo vegetativo. Al raggiungimento del tempo balsamico, ovvero il periodo in cui la concentrazione dei principi attivi è massima, che corrisponde quasi sempre con la fioritura, avviene la raccolta della parte di pianta di interesse, foglie, fiori, foglie e fiori, sommità…

Dopo la raccolta, si procede alla lavorazione delle piante, si procede all’essiccamento all’interno di forni, per la migliore conservazione della pianta stessa.

Dopo l’essiccazione, la pianta subisce varie lavorazioni: la battitura, ossia la separazione delle parti della pianta, quelle più leggere da quelle più pesanti; il taglio, in due formati: taglio tisana e taglio filtro. I tagli sono fatti attraverso delle taglierine, verticali ed orizzontali, che permettono di tagliare le parti della pianta nelle dimensioni desiderate.

La trasformazione della pianta in prodotto finito

Dopo l’essiccazione e il taglio, avviene la trasformazione delle materie prime in semilavorati e prodotti finiti.

Questa fase della filiera produttiva avviene attraverso l’utilizzo di sofisticati impianti che garantiscono la stabilità del prodotto per lunghi periodi e l’assenza di agenti ossidanti e inquinanti.

Prima del confezionamento le erbe vengono controllate dal personale specializzato e contrassegnate da un certificato che ne attesta la conformità alle normative vigenti.

L’ultima fase della filiera produttiva: il confezionamento

Il confezionamento di tè, infusi, tisane Sandemetrio avviene in buste di alluminio/polietilene, in atmosfera protettiva, pertanto non è consentito, all’interno, lo sviluppo di organismi aerobici, e si preservano dall’ossidazione i principi attivi naturali contenuti nella pianta.

Il taglio filtro è invece utilizzato per produrre filtri, cialde e capsule.

Attraverso macchinari ad alta tecnologia, vengono confezionati tisane, tè e integratori alimentari in bustine filtro senza l’utilizzo di additivi e/o conservanti e senza colle e/o punti metallici.

Oltre al formato filtri, gli infusi, l’orzo e il caffè vengono confezionati in cialde compostabili e capsule, Nespresso, Dolce Gusto e A Modo Mio.

Prodotti personalizzati

Oltre a produrre tè, tisane, infusi a marchio Sandemetrio, l’azienda lavora e confeziona prodotti (filtri, cialde e capsule) anche per conto terzi, completamente personalizzabili.

Il controllo della filiera produttiva: dalla pianta al confezionamento, permette all’azienda Sandemetrio di essere un punto di riferimento nel settore agro – alimentare.