Fotovoltaico Sandemetrio

Sandemetrio: tè, tisane e infusi prodotti con energia pulita

La sostenibilità ambientale è il pilastro su cui poggia il futuro dell’opificio Sandemetrio, tutti gli sforzi imprenditoriali e d’investimento sono infatti proiettati verso il raggiungimento dell’impatto zero.

Tra le azioni messe in atto per percorrere questo importante percorso ci sono:

• utilizzo esclusivo di agricoltura biologica
• adozione di filtri compostabili al 100%
• installazione di una colonnina per la ricarica di auto elettriche

e oltre a questo, l’azienda Sandemetrio si è dotata di un impianto fotovoltaico, per l’autoproduzione di energia elettrica, per alimentare buona parte del ciclo produttivo.

Ottimizzare l’energia per un’impresa sostenibile

Il processo di efficientamento del consumo di energia elettrica passa attraverso accurate fasi: dalla consapevolezza delle risorse disponibili, alla riduzione degli sprechi, all’utilizzo consapevole, fino alla riduzione dei costi di gestione con un impatto considerevole sulla responsabilità sociale, ambientale ed economica.

Il vantaggio di produrre in azienda l’energia per il fabbisogno energetico è duplice: da un lato la riduzione dei costi e dall’altro la possibilità di migliorare l’impatto sull’ambiente.

Il fotovoltaico è una forma di autoproduzione di energia pulita.

Un impianto fotovoltaico è un impianto in grado di produrre energia elettrica sfruttando le radiazioni solari per generare energia elettrica, qui nel Salento il sole è una costante in ogni periodo dell’anno.

Il nostro impianto fotovoltaico ha una potenza di picco pari a 112,00 kWp, valore che permette di equilibrare parzialmente il fabbisogno annuo di energia elettrica.
Componenti impianto fotovoltaico
Il generatore fotovoltaico è formato da 320 moduli del tipo “VIESSMANN, Vitovolt 300 M350WA” con una vita utile stimata di oltre 25 anni.
Il gruppo di conversione è composto da tre convertitori statici (Inverter) “HUAWEI SUN20000 36KTL” da 36KW cadauno.
Calcolo dell’energia elettrica prodotta
In base alle norme UNI 8477-1 e UNI 10349, l’irraggiamento calcolato su moduli esposti a 0° rispetto al Sud ed inclinati rispetto all’orizzontale di 30°, con il fattore di albedo scelto risulta essere pari a 1819 kWh/m² (località: LECCE).

Il consumo annuo di energia elettrica dell’attività è di 231.000 kWh; per cui l’energia prodotta è pari al 60% del fabbisogno.

Il sole cresce le nostre piante e genera l’energia per poterle lavorare.